AI

Come ECash cambierà l'economia

  • Tempo di lettura: 5 minuti

Rimessa elettronica attraverso Internet

L’amministrazione Biden ha recentemente annunciato la creazione di un comitato esplorativo per la creazione di una task force per la valuta elettronica. In concomitanza con questo, un nuovo disegno di legge, l’Electronic Currency and Secure Hardware (ECASH) Act, è stato introdotto da Rep. Stephen Lynch (MA-08), presidente della task force sulla tecnologia finanziaria della House Committee on Financial Services, e co-sponsorizzato da Jesús G. “Chuy” García (IL-04), Rashida Tlaib (MI-13), Ayanna Pressley (MA-07), e Alma Adams (NC-12). Queste due azioni rappresentano un grande cambiamento di mare nella politica federale verso l’e-Coinage.

Il contante, che è stato generalmente sinonimo di denaro, ha una serie di proprietà che lo rendono attraente come mezzo di scambio. Le transazioni in contanti sono generalmente anonime (vale a dire, la moneta è agnostica su chi spende o riceve quel denaro) ma può essere tracciata se necessario, è leggera, ha un valore più o meno consistente (la maggior parte del tempo), e significativamente può essere aumentata o diminuita come necessario come la popolazione cresce o diminuisce. Tuttavia, i contanti hanno anche molti svantaggi - le banconote e le monete si danneggiano, si lavano, si deturpano e si strappano, possono essere rubate e hanno un peso fisico. Richiedono anche un’azione per rompere in unità più piccole, e occasionalmente possono diventare di valore inferiore al metallo di cui sono fatte, e non si spendono molto bene su Internet.

ECash non è Blockchain

L’algoritmo blockchain era originariamente destinato ad affrontare la maggior parte di queste limitazioni. L’idea al di là della blockchain era che assicurando l’unicità di un dato eCoin, si poteva creare un proxy di scarsità che avrebbe permesso alla moneta di avere valore. Essendo su una blockchain le transazioni coinvolte sarebbero interrogabili e reversibili pur mantenendo l’anonimato della transazione. Tuttavia, a causa dell’alto potenziale per il riciclaggio di denaro e le frodi criminali, così come i vantaggi che i primi adottanti di una data moneta avevano rispetto agli adottanti successivi, le monete basate su Blockchain hanno iniziato molto rapidamente ad assumere il sapore della speculazione che ha visto le più grandi offerte di monete di questo tipo crollare da livelli di sangue al naso a quasi senza valore molte volte nell’ultimo decennio.

A tal fine, dopo numerose riunioni tra la Casa Bianca, il Dipartimento del Tesoro e la Federal Reserve, è stata presa la decisione di non creare un sistema basato su blockchain. Invece, l’iniziativa ECash ha preso una serie di approcci diversi, a partire dalla decisione di far funzionare il programma sotto il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti, piuttosto che la Federal Reserve Il Tesoro ha una vasta esperienza non solo nel conio, ma anche nel combattere la contraffazione, il riciclaggio di denaro e la frode monetaria.

Questa divisione era anche intesa a fare una dichiarazione politica, che il programma ECash non era direttamente coinvolto con la politica monetaria (a lungo il dominio della Federal Reserve), ma era invece focalizzato sulla creazione di una forma elettronica di contanti utilizzati nelle transazioni quotidiane da parte degli individui, in modo molto simile a come il programma EBT è stato utilizzato per fornire pagamenti per generi alimentari per i programmi sociali.

I dettagli dei meccanismi che i sistemi ECash utilizzerebbero sono ancora in fase di elaborazione, ma più che probabilmente sfrutterebbero la crittografia dei dispositivi intelligenti che non sono necessariamente collegati a Internet. Il Dipartimento del Tesoro rilascerebbe il codice utilizzato per consentire i trasferimenti di valore come open-source, il che significa che il codice potrebbe essere utilizzato da qualsiasi produttore di hardware o software. Il programma userebbe una tecnologia di portafoglio simile a quella usata dalla proliferazione di portafogli in vari telefoni e altri dispositivi. Questo fornisce un livello di anonimato (è l’ECash che contiene l’identificatore, non i suoi utenti transazionali), mentre è ancora in grado di ridurre se non rimuovere la duplicazione vera e propria della valuta.

Il Dipartimento del Tesoro potrebbe anche intercettare e ritirare le monete se la quantità di denaro disponibile nel sistema fosse troppo grande, fornendo un meccanismo per controllare meglio l’inflazione che ha ampiamente eluso la Federal Reserve.

Implicazioni di ECash sul commercio al dettaglio … e Blockchain

ECash probabilmente inizierà a sostituire le monete fisiche man mano che queste verranno ritirate dal sistema a causa del logorio o della raccolta. In questo senso, ECash diventa solo un’altra forma di denaro, ma a causa della sua natura elettronica, questo significa anche che le persone che, per un motivo o per l’altro, non possono avere accesso a conti bancari possono comunque essere in grado di acquistare beni e servizi su Internet. Significa anche che quelle stesse persone possono essere pagate in ECash senza dover incassare assegni attraverso servizi monetari predatori (che spesso possono imporre una tassa del 10-20% su ogni transazione).

ECash rende più facile distribuire i rimborsi dell’imposta sul reddito, di nuovo senza intermediari che prendono la loro decima, e, come è successo durante la pandemia, fornisce un potente strumento per portare il denaro di soccorso direttamente nelle mani di quelle persone che ne hanno più bisogno, piuttosto che cercare di fare affidamento sul lento (e spesso ingombrante) processo di spostare quel denaro attraverso il sistema bancario prima.

Allo stesso tempo, è probabile che abbia un impatto negativo sui mercati valutari basati su Blockchain, che hanno prosperato principalmente sulla base di speculazioni, schemi Ponzi, e la promessa implicita che tali sistemi avrebbero alla fine sostituito il sistema bancario esistente.

La decisione di stare alla larga dall’approccio blockchain da parte degli Stati Uniti invia un chiaro messaggio che probabilmente riecheggerà attraverso i centri finanziari di tutto il mondo - un messaggio che afferma che gli stati sovrani proteggeranno i loro sistemi monetari e che vedono l’ambiente blockchain come approssimativamente analogo ai virus finanziari.

Questo non significa che la finanza decentralizzata scomparirà del tutto, ma è molto più probabile che le organizzazioni al dettaglio prenderanno l’esempio del Governo degli Stati Uniti su questo e costruiranno gateway che consentano a ECash di funzionare nei loro ecosistemi, piuttosto che sviluppare le proprie ICO alternative.

Una buona analisi della legge ECash può essere trovata qui.

Ciao, sono Michele!

Sono molto felice di saperti qui.
Ogni giorno ti raccontiamo qualcosa di nuovo sull'AI e sulle nuove tecnologie. Seguici sui social o iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter!

Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

Ti va di rimanere aggiornatə?

Niente spam, niente pubblicità. Ogni tanto una mail. Tutto qui.
(Ah, ovviamente i tuoi dati non verranno mai ceduti)

Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy