Come l'intelligenza artificiale sta rendendo l'avvio di un'attività più facile che mai

  • Tempo di lettura: 4 minuti

Non c’è mai stato un momento migliore e più facile per avviare un’impresa.

La tecnologia dell’intelligenza artificiale sta abbattendo le barriere all’ingresso per gli aspiranti imprenditori, che rappresentano un segmento significativo della popolazione statunitense. Un sondaggio del 2021 condotto da Harris Poll ha rilevato che il 61% degli americani ha un’idea per un’impresa, ma è ostacolato dalla mancanza di accesso agli strumenti aziendali e di conoscenze su come iniziare. I fondatori di una nuova serie di piattaforme basate sull’intelligenza artificiale immaginano un mondo in cui, invece di avere bisogno di un master, si possa sfruttare la tecnologia per lanciare la propria attività.

Per gli imprenditori in erba alla ricerca di una piattaforma all-in-one che fornisca guida e assistenza per l’avvio di un’attività, c’è Tailor Brands, che è stata lanciata nel 2014 come semplice creatore di loghi, prima di aggiungere ulteriori funzionalità pensate per aiutare gli imprenditori ad avviare piccole imprese. Richiedendo solo il nome di un marchio e alcune informazioni di base sullo stato dell’azienda, il sistema è in grado di creare un elenco personalizzato di cose da fare per i fondatori, che comprende elementi come l’assicurazione di un nome di dominio, il lancio di un sito web, la registrazione come LLC e l’ottenimento dell’approvazione del marchio.

L’amministratore delegato di Tailor Brands, Yali Saar, spera che, fornendo un quadro di riferimento per la costruzione delle aziende, gli imprenditori avranno più tempo da dedicare al perfezionamento del loro prodotto o servizio specifico. “Stiamo cercando di creare un mondo in cui costruire la propria attività sia facile e in cui si venga misurati in base alla qualità del proprio prodotto o servizio”, afferma Saar.

Un servizio attualmente non offerto da Tailor Brands è il copywriting. Assicurarsi che i contenuti dei social media e la pubblicità siano SEO-friendly e finemente curati per il vostro pubblico di riferimento è fondamentale se volete aumentare la consapevolezza del vostro marchio e crescere. Un’azienda che offre servizi di questo tipo è Pluralytics, una piattaforma di “content intelligence solutions” fondata nel 2020 per aiutare le aziende a scoprire la loro “voce del marchio” e garantire che i loro messaggi siano sempre mirati a coinvolgere il pubblico di riferimento.

L’algoritmo di Pluralytics assegna un “valore” a ogni singola parola di un determinato post, come “fiducioso” o “carico di energia”, e poi assegna un punteggio a quel post rispetto a un benchmark personalizzato impostato per replicare i valori del pubblico a cui il post è destinato, secondo la co-fondatrice Alisa Miller. I proprietari di aziende possono quindi trasformare il loro copywriting in una scienza, utilizzando i dati per garantire che ogni parola sia il più efficace possibile per convertire gli spettatori degli annunci in clienti. Ad esempio, Miller afferma che l’algoritmo è in grado di determinare le sottili differenze tra parole con lo stesso significato, come donare e non.

Mentre Pluralytics può essere utile per migliorare i contenuti già scritti, Jasper, che si definisce una “piattaforma di contenuti A.I.”, si spinge oltre creando materiale completamente originale da zero. I fondatori possono scegliere tra un’ampia gamma di modelli, come “sceneggiatura video” o “annuncio immobiliare”, e poi inviare una breve descrizione del messaggio desiderato. Il programma crea quindi un testo personalizzato nello stile scelto dal fondatore.

Secondo il CEO e cofondatore Dave Rogenmoser, Jasper non è ancora in grado di creare post perfetti, poiché la maggior parte di essi necessita di modifiche e pulizie a posteriori, ma stima che il programma permetta alla maggior parte dei clienti di raggiungere “circa l'80% del risultato”. Per alcuni imprenditori, afferma Rogenmoser, più che automatizzare il copywriting è utile semplicemente eliminare la sensazione di fissare una pagina bianca e non sapere da dove cominciare.

Quale potrebbe essere l’impatto più ampio di questo tipo di strumenti sul mondo degli affari? Secondo Saar di Tailor Brands, “vedremo le imprese indipendenti diventare una porzione più ampia dell’economia grazie a queste piattaforme A.I., che consentono agli indipendenti di fare tutto ciò che devono fare da soli”.

Ciao, sono Michele!

Sono molto felice di saperti qui.
Ogni giorno ti raccontiamo qualcosa di nuovo sull'AI e sulle nuove tecnologie. Seguici sui social o iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter!

Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

Ti va di rimanere aggiornatə?

Niente spam, niente pubblicità. Ogni tanto una mail. Tutto qui.
(Ah, ovviamente i tuoi dati non verranno mai ceduti)

Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy