AI

Nokia utilizza l'analisi video AI per migliorare la sicurezza dei passaggi a livello

Nokia ha annunciato che sta impiegando la sua soluzione di analisi video AI per migliorare la sicurezza dei passaggi a livello.

La soluzione, Scene Analytics, sarà inizialmente distribuita per Baselland Transport AG (BLT) a Münchenstein, Svizzera.

Michael Theiler, responsabile dei sistemi elettrici di manutenzione alla BLT, ha detto:

“I passaggi a livello sono notoriamente aree difficili per garantire la sicurezza di passeggeri, pedoni, operatori ferroviari e automobilisti. Questa implementazione, in collaborazione con Nokia, rappresenta un passo incoraggiante verso l’utilizzo dell’analitica come ulteriore livello di protezione nelle aree pericolose. Nokia Scene Analytics agisce come un insieme intelligente di ‘occhi’ e, fornendo informazioni critiche in tempo reale, per prevenire o mitigare l’impatto di un incidente”.

Scene Analytics combina l’apprendimento automatico e le capacità di visione del computer per consentire l’analisi in tempo reale dei feed video. La soluzione può essere addestrata sui dati CCTV per imparare ciò che è “normale” o anomalo.

Karsten Oberle, Head of Rail di Nokia, ha commentato:

“Come prima implementazione del suo genere in Europa, questo progetto con Schweizer Electronics e BLT ci ha permesso di affrontare molti dei problemi di sicurezza dei passaggi a livello che sono in cima alla lista delle priorità degli operatori ferroviari Ora la nostra ambizione è che Nokia Scene Analytics diventi una parte fondamentale della transizione verso la digitalizzazione delle ferrovie del futuro. Integrando il machine learning nei sistemi dei passaggi a livello, saremo in grado di migliorare e perfezionare continuamente i processi di sicurezza in tempo reale. Ciò garantirà che la sicurezza rimanga in primo piano per gli operatori ferroviari, i lavoratori e i clienti”.

Scene Analytics può essere integrato con molte telecamere standard, riducendo il costo e il tempo necessario per acquistare e installare nuovo hardware in tutta la rete ferroviaria.

La soluzione aiuta anche a ridurre i costi - migliorando al contempo il servizio ferroviario per i passeggeri - minimizzando i tempi di inattività e i ritardi.

In un rapporto, l’UE ha identificato (PDF) circa 250 incidenti mortali e 300 feriti gravi relativi agli attraversamenti ferroviari nel 2018 nei suoi allora 28 Stati membri.

Ecco i costi stimati degli incidenti ferroviari nell’UE nel solo 2018:

Vittime - 2,89 miliardi di euro

Danni materiali, costi dei ritardi, costi per l’ambiente - 393 milioni di euro

Feriti gravi - 379 milioni di euro

Altri costi - 142 milioni di euro

Implementando l’analisi video AI-powered per i passaggi a livello, gli operatori possono sperare di abbassare i costi e persino salvare qualche vita.

(Foto di Piotr Guzik su Unsplash)

Ciao, sono Michele!

Sono molto felice di saperti qui.
Ogni giorno ti raccontiamo qualcosa di nuovo sull'AI e sulle nuove tecnologie. Seguici sui social o iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter!

Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

Ti va di rimanere aggiornatə?

Niente spam, niente pubblicità. Ogni tanto una mail. Tutto qui.
(Ah, ovviamente i tuoi dati non verranno mai ceduti)

Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy