AI

Pindrop: utilizzare l'AI per affrontare la minaccia delle frodi vocali

  • Redazione
  • 01/04/2022
  • Tempo di lettura: 2 minuti

Anche in un mondo con una pletora di canali di comunicazione digitale, la voce rimane uno dei modi più importanti (e naturali) per le persone di connettersi con gli altri. Un numero insondabile di chiamate viene fatto ogni giorno, dalle attività di vendita e marketing al servizio clienti, e le persone semplicemente si aggiornano con amici e familiari. Ma come tutte le forme di tecnologia utile, il canale della telefonia è continuamente preso di mira dai truffatori che cercano di sfruttare il sistema.

Dr Nikolay Gaubitch è il direttore della ricerca di Pindrop, che ha iniziato quando il co-fondatore Vijay Balasubramaniyan stava viaggiando in India e ha cercato di ordinare un nuovo vestito da un sarto locale. La sua banca ha immediatamente segnalato la transazione internazionale come sospetta e ha cercato di chiamarlo per verificare l’acquisto, ma la telefonata risultante non poteva provare la sua identità al telefono. Poiché Vijay non aveva modo di provare la sua identità alla banca, la banca ha cancellato il suo ordine - portando Vijay a fondare Pindrop nel 2011, al fine di trovare un modo migliore per le persone di autenticarsi al telefono.

Con il canale della telefonia ora saldamente in primo piano nel panorama delle frodi, Gaubitch fornisce una panoramica coinvolgente dei pro e dei contro delle frodi vocali - e perché le aziende dovrebbero prenderle estremamente sul serio.

Ciao, sono Michele!

Sono molto felice di saperti qui.
Ogni giorno ti raccontiamo qualcosa di nuovo sull'AI e sulle nuove tecnologie. Seguici sui social o iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter!

Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

Ti va di rimanere aggiornatə?

Niente spam, niente pubblicità. Ogni tanto una mail. Tutto qui.
(Ah, ovviamente i tuoi dati non verranno mai ceduti)

Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy